Esegui ricerca

safer internet day

Safer Internet Day

Safer Internet Day: 10 febbraio 2015

Un Internet più sicuro per tutti e soprattutto per i più giovani. Si è svolta lo scorso 10 febbraio la dodicesima edizione del Safer Internet Day #SID2015, la giornata promossa dall’Unione Europea sulla sicurezza in Rete.  Dal cyberbullismo all’utilizzo consapevole dei social network: sono molteplici gli ambiti da trattare in tema di Sicurezza in Rete ed ogni anno Insafe, sceglie di focalizzarsi su una tematica di particolare attenzione, in linea con le più allarmanti problematiche del momento. “Let’s create a better Internet together” è lo slogan confermato anche per quest’anno a seguito del grande successo ottenuto dalla campagna 2014. L’obiettivo della giornata è quello di incoraggiare i ragazzi e le ragazze ad utilizzare la Rete rispettando se stessi e gli altri, costruendo insieme una cultura della cittadinanza digitale.

Per celebrare questa giornata, Microsoft ha organizzato una giornata di formazione insieme con Polizia Postale.che si è svolta presso l’Auditorium del Parco dell’Aquila, dove sono stati ospitati più di 250 studenti della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” dell’Aquila alla presenza di numerose Istituzioni locali e docenti.

Per maggiori informazioni su #SID2015, visitare il sito: www.saferinternet.org

Microsoft però, non esasurisce il suo impegno su questo tema unicamente nella giornata del SID ma, grazie ai suoi dipendenti e ai partner, diffonderà i contenuti di sicurezza in moltissime altre scuole durante tutto l’anno per amplificare la portata del messaggio. 

Safer Internet Day 2015 #SID2015 – L’Aquila

sid2015Lo scorso 10 febbraio si è celebrato in tutto il mondo il “Safer Internet Day”, la giornata promossa dall’Unione Europea e Save The Children, con l’obiettivo di incoraggiare i ragazzi e le ragazze ad utilizzare la Rete rispettando se stessi e gli altri, costruendo insieme una cultura della cittadinanza digitale.

Microsoft, da sempre in prima linea su questi temi, ha partecipato alla giornata organizzando all’Aquila, insieme con Polizia Postale e le istituzioni del Territorio, un evento pensato per accrescere l’attenzione sul tema della sicurezza in Rete tra i più giovani.

L’evento ha avuto luogo il 10 di febbraio presso  il magnifico Auditorium del Parco dell’Aquila (disegnato da Renzo Piano) in collaborazione con la scuola media “Dante Alighieri” dell’Aquila che con i suoi più di 1000 studenti, ha tanta voglia di ripartire facendo rete, accrescere il senso di appartenenza e di comunità grazie alle potenzialità del digitale.

La scuola coinvolta è un vero e proprio centro di eccellenza in tutta la regione, con esempi virtuosi come l’adozione già da due anni del registro elettronico e la possibilità di seguire – grazie a Skype - le lezioni da casa. Nei mesi passati è stato anche possibile per alcuni docenti insegnare da casa, sempre attraverso Skype, in modo da garantire la continuità didattica.

Per l’evento celebrativo #SID2015, la sala dell’Auditorium dell’Aquila ha visto protagonisti più di 250 giovani studenti e numerosi rappresentati del corpo docenti della scuola media “Dante Alighieri” che hanno seguito attentamente e con grande curiosità gli interventi dei relatori. 

sid2015

Durante la mattina si sono susseguiti gli interventi di: Paola Inverardi, Rettrice Università degli Studi dell’Aquila, Antonella Conio, Dirigente Scolastico dell’Istituto Dante Alighieri, Carlo Rinaldi, Responsabile Digital Marketing di Microsoft Italia che ha spiegato ai ragazzi tutte le opportunità offerte dalla Rete ed il il Sostituto Commissario Attilio Santella, Responsabile della Sezione di Polizia Postale dell’Aquila che invece ha allertato i giovani sui rischi che provengono da un utilizzo scorretto della Rete.

I giovani studenti, entusiasti della giornata, al termine degli interventi hanno intrattenuto i relatori con tante curiose ed interessanti domande.

Ma il nostro impegno non è finito qui: grazie alla collaborazione di tanti dipendenti Microsoft, durante la giornata del 10 di febbraio, sono stati organizzati altri interventi su tutto il territorio, momenti pensati per diffondere il messaggio positivo dell’uso consapevole della rete.

Tanti altri dipendenti Microsoft, saranno invece impegnati in questa opera di divulgazione nei prossimi giorni, al fine di diffondere ulteriormente i contenuti sulla sicurezza in Rete.

 

 

Let’s create a better Internet together

Un Internet più sicuro per tutti e soprattutto per i più giovani. Microsoft Italia ha celebrato lo scorso 11 febbraio la undicesima edizione del Safer Internet Day, la giornata promossa dall’Unione Europea e da Save The Children sulla sicurezza in Rete, presso l’Istituto Comprensivo Cavalieri di Milano.

 

150 studenti, tra gli 11 e i 12 anni, sono stati accolti da Roberta Cocco, Direttore Responsabilità Sociale e Progetti a Sviluppo Nazionale Microsoft Italia e da Francesco Cappelli, Asssessore all’Educazione e all’Istruzione del Comune di Milano, che ha sottolineato l’importanza del tema “sicurezza in Rete” per diffondere un uso corretto del Web tra i giovani utenti nel rispetto di se stessi e degli altri in un mondo che viaggia sempre più su questi canali.

Paolo Valcher, Direttore Sviluppo Smart Cities e Sanità Microsoft Italia, ha mostrato le grandi possibilità e potenzialità di Internet e come questo strumento abbia rivoluzionato profondamente la vita e le relazioni sociali di tutti, ma in particolare dei ragazzi di oggi, i nativi digitali, che sono nati e cresciuti con la tecnologia. Inoltre, ha spiegato l’importanza di mantenere il proprio dispositivo aggiornato e protetto per avere la sicurezza di essere protetti dai rischi.

 

In seguito, Francesca Valla, insegnante, educatrice e famosa tata del programma S.O.S Tata, ha parlato di quanto le emozioni siano importanti e di come la paura non debba essere vista solo come un sentimento negativo perchè permette di adottare barriere di protezione e di rifiuto verso comportamenti scorretti e utenti pericolosi. Ha sottolineato la centralità del ruolo dei genitori e degli insegnanti nell’educare i ragazzi all’uso consapevole e responsabile di Internet e ha suggerito di assisterli per dare regole precise e navigare in sicurezza.

 

 

 

A conclusione dell’evento, Lisa Di Berardino, Vice Questore Aggiunto di Polizia Postale e delle Comunicazioni, ha spiegato il grande impegno della Polizia nel salvaguardare i minori dai reati in Rete e li ha invitati a prestare attenzione a cosa intendono pubblicare online, a limitarsi nel diffondere le informazioni personali e a diffidare dagli sconosciuti che tentano di entrare in contatto con loro. Usare Internet responsabilmente e nel rispetto degli altri è il primo passo per eliminare problematiche come il cybebullismo, fenomeno sempre più allarmante nella società e soprattutto tra i ragazzi su Internet e sui social network.

Alla fine dell’incontro, alcuni dipendenti Microsoft hanno mostato direttamente sui dispositivi forniti da ASUS, partner in questa inizizativa, come mettere in sicurezza il proprio computer o tablet illustrando i servizi integrativi (Windows Defender- l’antivirus gratuito incluso nel sistema operativo, Family Safety- soluzione per monitorare l’attività on line dei più piccoli, IE – InPrivate Browsing) che aiutano nella protezione delle minacce più comuni nel web. Microsoft non esasurisce il suo impegno su questo tema unicamente nella giornata del SID ma, grazie all’impegno dei propri dipendenti e dei 15 partner che hanno già aderito all’iniziativa, diffonderà i contenuti di sicurezza in moltissime altre scuole nell’arco di tutto l’anno per amplificare la portata del messaggio. A tale fine, sono stati predisposti dei materiali ready to use (presentazioni Power Point, video, flyer...) che aiuteranno i volontari nelle lezioni didattiche e divulgative con i ragazzi.

 

 

 

Visti i recenti casi, anche in Italia, di cyberbullismo e le loro tragiche conseguenze su studenti giovanissimi, si è reso necessario richiamare l’attenzione di tutti alla conoscenza di diritti e limiti dei comportamenti da tenere online e soprattutto presentare Internet come uno strumento di arricchimento e di divertimento scevro da pericoli. Anche quest’anno Microsoft amplifica la portata del messaggio coinvolgendo il proprio ecosistema a 360°:

 

Dipendenti volontari terranno lezioni didattiche e divulgative sulla sicurezza online ai ragazzi e genitori interessati presso la scuola a cui i loro figli, o nipoti, sono iscritti

 

Prodotti per una navigazione sicura, come Microsoft Security Essentials, Family Safety, Internet Explorer, Xbox 360

 

Aziende partner, a disposizione delle quali metteremo il “Kit Safer Internet Day”, che potranno diffondere ai propri dipendenti, invitandoli a fare formazione nelle scuole dei propri figli.